Coca Cola rivoluzione ecologia con le bottiglie di carta

Rivoluzione ecologica in casa Coca Cola: è stato presentato un nuovo prototipo di bottiglia di carta, sviluppato insieme alla startup danese Paboco (Paper Bottle Company), che verrà testato in Ungheria con i primi duemila esemplari già nel secondo trimestre dell’anno. Il brand scelto per il debutto da Coca-Cola Company è AdeZ, linea di bevande vegetali.

La tecnologia sviluppata da Paboco è progettata per creare bottiglie riciclabili al 100% da legno di provenienza sostenibile, con una barriera di materiale a base biologica in grado di resistere a liquidi, anidride carbonica e ossigeno e adatta a bevande, ma anche a prodotti di bellezza. Lo scopo è creare una bottiglia che possa essere riciclata come carta.

Questo progetto sostiene gli obiettivi di Coca-Cola Company e del ‘World Without Waste’ di raccogliere e riciclare una bottiglia o una lattina per ogni bottiglia venduta entro il 2030, riducendo l’uso di materiali di imballaggio vergini e utilizzando solo materiali di imballaggio riciclabili al 100%. “La sperimentazione rappresenta un importante passo verso il nostro tentativo di sviluppare una bottiglia di carta”, ha spiegato Daniela Zahariea, Director of Technical Supply Chain & Innovation di Coca‑Cola Europe. “Le persone si aspettano che Coca‑Cola sviluppi e porti sul mercato packaging nuovi, innovativi e sostenibili. Ecco perché stiamo collaborando con esperti come Paboco, sperimentando apertamente e conducendo questo primo tentativo sul mercato. È un ulteriore passo verso la realizzazione degli obiettivi della nostra strategia World Without Waste”. La multinazionale immette sul mercato ogni anno più di 100 miliardi di bottiglie, per un totale di oltre 3 milioni di tonnellate di plastica vergine utilizzata. Rifiuti insostenibili nel pieno dell’emergenza climatica.

Fonte: https://tg24.sky.it/ambiente/2021/02/25/coca-cola-bottiglie-carta

Condividi su: